giovedì 27 dicembre 2012

Tagliatelle Ai Funghi E Salmone

INGREDIENTI

250 g di tagliatelle all'uovo
200 g di salmone fresco
un cuore di sedano verde
uno scalogno
150 g di porcini
uno spicchio d'aglio
4 cucchiai d'olio extravergine d'oliva
mezzo bicchiere di panna
un cucchiaio di granulare di pesce per brodo
sale
pepe nero

PREPARAZIONE

Elimina la pelle e le lische del salmone e taglialo a cubetti. Pulisci il sedano e lo scalogno e tagliali a rondelle.
Falli soffriggere a fuoco basso con 2 cucchiai d'olio, poi unisci il salmone, il granulare di pesce e mezzo bicchiere
d'acqua. Cuoci il tutto per 10 minuti.
Pulisci i funghi e tagliali a fettine. In una padellina a parte fai rosolare
l'olio rimasto e l'aglio, unisci i funghi, cuocili brevemente e aggiungi sale e pepe.
Cuoci le tagliatelle, unisci il sugo di salmone a quello di funghi, elimina l'aglio e fai addensare con la panna.
Scola le tagliatelle e condisci con il sugo cremoso, mescola bene, decora con un ciuffetto di prezzemolo e profuma con il pepe nero.



Il salame di cioccolato

Ingredienti

200 g di cioccolato
90 g di burro
2 cucchiai di miele
250 g di biscotti secchi
50 g a scelta tra uvette secche, noci o pinoli
rhum (o whisky, a piacere)


PREPARAZIONE

Tritate il cioccolato (qualsiasi tipo tu preferisca), anche in modo irregolare, con
un grosso coltello.Chiudete i biscotti in un sacchettino di plastica e frantumateli
passando più volte il mattarello: in questo modo otterrete briciole di dimensioni
piuttosto irregolari.Sciogliete il burro con il miele a bagnomaria, mettendo una
ciotola in un pentolino di acqua bollente.Aggiungete il cioccolato tagliuzzato nella
ciotola, coprite con un piattino, spegnete il fuoco sotto il pentolino e lasciate
amalgamare il tutto, mescolando ogni tanto.Unite a questo punto la frutta secca
che preferite. Se non vi piace, o se il salame è destinato ai bambini, potete
tranquillamente eliminarla dalla ricetta.Mescolate al cioccolato i biscotti.
Dovrete ottenere un composto abbastanza omogeneo. Se vi piace, potete
profumarlo unendo un paio di cucchiai di rhum (o whisky).Versate il composto su
un foglio di carta da forno o alluminio e arrotolatelo con cura, in modo da dargli
la forma di un salsicciotto.Legate un'estremita del salame con lo spago. Girate
quella opposta come fosse carta da caramella, premendo bene, e legate. Tenete in
frigorifero fino al momento di servire.



PESCHE DOLCI

-Per le pesche:
250 gr di farina setacciata di partenza
50 gr di zucchero
mezzo panetto di lievito di birra
4 cucchiai di olio
mezzo bicchiere di latte
2 uova
un pizzico di sale
2 cucchiai di rum

200 gr di marmellata di pesche per la farcia

alchermes, zucchero, crema pasticcera e foglie di cialda per la decorazione

Sciogliere il lievito in un pò di latte tiepido,impastarlo con il resto degli ingredienti e mettere l'impasto a lievitare al caldo per 30 minuti.

Riprendere l'impasto e,se non è lavorabile,aggiungervi tanta farina quanto basta.
Formare delle palline,disporle su una teglia foderata con carta da forno e metterle a lievitare nel forno tiepido spento per un'ora.

Forno statico:180° per 30 minuti

Una volta raffreddata,prendere una metà,spalmarvi la marmellata,chiudere con l'altra metà; passare nell'alchermes e poi nello zucchero.
Decorare con un ciuffetto di crema pasticcera e la foglia.



sabato 22 dicembre 2012

CASETTA NATALIZIA DI BISCOTTI E CIOCCOLATO

Ingredienti 
per la struttura:
1 kg di farina per dolci
2 uova grandi
250 g di zucchero
500 g di miele
250 g di burro
20 g di cacao amaro in polvere
vanillina
pizzico di sale
mezza bustina di lievito in polvere
spezie varie (cannella, chiodi di garofano, zenzero, noce moscata, anice stellato, poca essenza d’arancia o amaretto)

Ingredienti per il collante:
600g di zucchero a velo
3 chiare d’uovo

Come per una vera casa, anche qui si inizia con una bozza diprogetto. Quindi disegniamo su di un cartone i muri ed il tetto e poi li ritagliamo.
Prendete una capace tegame e mescolare su di un leggero fuoco fino a quando non si saranno amalgamati e sciolti tutti gli ingredienti (burro, il miele, zucchero, le spezie ed il cacao). Fatto questo, una volta che il composto si è raffreddato, unire le uova. Una volta pronto, potrete impastare il tutto con la farina, il lievito e il pizzico di sale. Si deve ottenere una pasta omogenea e senza grumi. Come si fa per la pasta frolla, prendiamo il composto, lo si avvolge nella pellicola e lo si lascia riposare in frigo per un’ora.

Passato il tempo di riposo, stendete su di una teglia imburrata e ben livellato il composto con uno spessore di circa mezzo centimetro (aiutatevi con un piccolo matterello). Ora prendete le forme di cartone e adagiatele sull’impasto e con un coltello incidete il perimetro. Ricordatevi di ritagliare anche la porta e le finestre e non dimenticate di rimuovere le forme di cartone!!!!
Mettiamo il tutto in forno a 200° per circa 12’.

A cottura ultimata, sempre con l’uso di un coltello ripassiamo i tagli e cerchiamo di staccare i pezzi e li lasciamo raffreddare. Logicamente prima di fissare il tutto con il collante, avremo decorato l’esterno delle pareti con quello che desideriamo, c’è chi spennella una superficie di cioccolato e poi disegna i singoli mattoni (la mia versione preferita) con della glassa o chi riveste le parti con uno strato leggero di caramello e ugualmente disegna i mattoni sempre poi con una glassa.

Qui non esiste una ricetta vera e propria, è la nostra fantasia che ci suggerisce gli ingredienti per la composizione. Io esempio faccio anche uno strato leggero di caramello che poi, una volta tagliato a misura, vado a fissare internamente per fare effetto vetro alle finestre e uso anche dei biscottini per fare le tegole del tetto per poi non parlare della chicca di inserire internamente una piccola luce collegata ad una batteria pre dare un certo effetto…

Mi raccomando: una volta fissati gli elementi e decorazioni, lasciate solidificare e asciugare il tutto per una notte. Comunque orapassiamo al collante, molto importante per la costruzione e fissaggio di tutto. Montate le chiare a neve ben ferma e aggiungete lo zucchero a velo e continuate a mescolare e aggiungere altro zucchero fino a quando non avremo raggiunto una consistente densità. Prendiamo una siringa e riempiamola di questo impasto. Iniziamo a fissare i bordi delle varie parti, logicamente inizieremo dalle mura per poi arrivare al tetto ed eventualmente con la restante pasta un bel camino. Anche qui lasceremo asciugare il tutto e poi una volta solidificato e saldato tutto, procederemo con eventuali piccoli ritocchi estetici.

Date spazio alla vostra fantasia e alla vostra creatività e costruirete un vero paesaggio di Natale



DEVIL'S CAKE

Ingredienti
Cioccolato fondente: 160 gr
Zucchero di canna: 200 gr
Zucchero: 150 gr
Zucchero a velo: 1 cucchiaio
Panna acida: 30 cl
Panna: 35 cl
Farina: 400 gr
Cacao: 4 cucchiai
Uova: 3
Burro: 160 gr
Cioccolato: 190 gr

Ricetta e preparazione

Ecco le istruzioni.


Prendete il cioccolato grattugiato e scioglietelo insieme allo zucchero di canna e a 15 cl di panna acida. Continuate a mescolare fino ad ottenere una crema omogenea. Setacciate il cacao e la farina poi aggiungetevi un pizzico di sale e il bicarbonato. Ora mettete il burro ammorbidito nel frullatore e aggiungetevi poco alla volta lo zucchero.


Separate gli albumi dai tuorli e aggiungete questi ultimi al burro e zucchero nel frullatore. Abbassate la velocità e aggiungete il composto con la farina alternando questa con quantità d’acqua di 25 centilitri alla volta. Tirate fuori dal frullatore l’impasto ottenuto e mettetelo in una terrina. Aggiungetevi la crema al cioccolato e gli albumi montati a neve. Ora dividete in due il composto e cuocetelo in due stampi della stessa misura foderati di carta da forno oppure imburrati e infarinati.


Cuocete a 180°C per mezz’ora circa. Lasciate raffreddare le due torte. Nel frattempo preparate la crema per la farcitura interna: montate la panna con uno sbattitore elettrico aggiungendovi la vaniglia e lo zucchero a velo. Sistemate una torta su un piatto da portata e guarnite con la panna, poi coprite con l’altra base. Preparate la glassa di copertura. Fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato da copertura, a parte riscaldate 15 cl di panna acida poi togliete il cioccolato fuso dal fuoco e incorporatevi la panna acida. Ricoprite la torta con la glassa.
Consigli

Lasciar indurire e servire.



TORTA ALLA RICOTTA RICOPERTA CON GLI SMARTIES

Ingredienti:
150g di biscotti oro piu' doppia panna saiwa,..70g di burro,. 250g di fragoline,. 90g di zucchero,. ,. 2 uova,. 100g di ricotta,. 200g di philadelphia,. confettini smarties,panna montata.. 

Preparazione: 
frullate i biscotti,. fino a ridurli in polvere,. aggiungete il burro e lavorate il composto ottenuto,. -distribuitelo sul fondo di uno stampo a cerniera foderato con carta da forno,. premete e mettete in frigo,. -sbattete poi i tuorli con lo zucchero,. finche' diventano spumosi ,.aggiungete la ricotta,. il philadelphia,. e un albume montato a neve,. versate sui biscotti e riponete in frigorifero per tre ore,. decorate la superficie con le fragoline e ricoprite con un po' di panna montata,. continuate a decorare.. con i confettini smarties, ricoprendo tutta la torta.


TIRAMISU' ALLA NUTELLA

NGREDIENTI
-1 confezione di pavesini
-1 vasetto di nutella
-cacao amaro
-latte
-250g mascarpone
-300g ricotta
-100g zucchero
-3 uova
-1 vanillina
-1 cucchiaio di farina

PROCEDIMENTO
Preparare la crema: separare i tuorli dagli albumi. Lavorare i tuorli con lo zucchero, aggiungere il mascarpone, la ricotta, 1 cucchiaio di farina e la vanillina: Montare a neve gli albumi ed incorporarli senza farli smontare.
Nel frattempo sciogliere a bagnomaria la nutella. Riscaldare il latte (quel che serve per riempire un piatto fondo), facendolo intiepidire e mescolargli qualche cucchiaita di nutella fino a farlo diventare marrone.
Prendere una teglia, inzuppare i pavesini nel latte e fare un primo strato, spalmare un velo di nutella e mettere della crema; fare un secondo strato di pavesini, ancora netella e crema, fare un ultimo strato mettere la crema e abbondante cacao.
Mettere in frigo e servire……



TORTA MILLESTRATI AL MASCARPONE

Mescolate in una terrina le uova intere con la farina di castagne, le nocciole in polvere e 2 cucchiai di zucchero. Versate
a filo il latte in modo da evitare che si formino grumi e lasciate riposare la pastella per 20 minuti.
Sbattete i tuorli con lo zucchero rimasto e incorporate al composto il mascarpone. Infine aggiungete i marons glaces a
pezzetti.
Riprendete la pastella. Scaldate un padellino antiaderente di 20 cm di diametro e cuocetevi, una alla volta, 8-9 crepes,
badando di ungere sempre il padellino tra una crepe e l'altra.
Cominciate a formare la torta: mettete una crepe su un piatto, spalmatela con un po' di crema di mascarpone, adagiatevi
sopra una seconda crepe, farcitela con un po' di crema, e ripetete l'operazione fino a esaurire gli ingredienti, terminando
con uno strato di crema. Passate in frigo per almeno 2 ore prima di servire. Decorate, se vi piace, con marons glaces,
nocciole spezzettate e foglioline di melissa.

Ingredienti
qb Burro
150 g Farina Di Castagne
2.5 dl Latte
200 g Marrons Glaces
500 g Mascarpone
50 g Nocciole
2 n Tuorlo
3 n Uova
130 g Zucchero
150 g di farina di castagne
50 g di nocciole in polvere
3 uova
130 g di zucchero
2,5 dl di latte
500 g di mascarpone
2 tuorli
200 g di marons glaces spezzettati
burro per la padella



martedì 18 dicembre 2012

Christmas trimousse

Ingredienti:

Per la base di biscotto:
- g 180 cioccolato
- g 85 burro
- g 180 albumi
- g 50 zucchero
- g 70 tuorli

Per la mousse al cioccolato fondente:
- g 180 cioccolato fondente al 70%
- g 5 gelatina
- g 250 panna fresca
- g 180 latte

Per la mousse al cioccolato bianco:
- g 240 cioccolato bianco
- g 5 gelatina
- g 250 panna fresca
- g 180 latte

Per la mousse al cioccolato gianduia:
- g 220 cioccolato gianduia o Gianduiotti
- g 5 gelatina
- g 250 panna fresca
- g 180 latte

Preparazione:

Per la base di biscotto:
Fate fondere il cioccolato con il burro.
Montate a neve albumi e zucchero e unite al composto di burro e cioccolato.
Aggiungete poi i tuorli e amalgamate bene.
Stendete il composto su una placca coperta da carta forno e cuocete in forno a 190° per 10 minuti.

Per le tre mousse:
Scaldate il latte (senza farlo bollire) e aggiungetevi la gelatina precedentemente lasciata in ammollo in acqua fredda.
Nel frattempo fate fondere il cioccolato, a bagnomaria o in microonde, quando sarà sciolto e lucido versate il latte sul cioccolato e mescolate partendo dal centro.
Semimontate la panna e unitela al composto di cioccolato.
Ripetete il procedimento per ogni tipo di cioccolato.

Per le decorazioni potete usare del cioccolato fondente e del cioccolato bianco per i contorni, con un cono di carta da forno disegnate le decorazioni su un foglio di carta da forno e lasciate solidificare all'asciutto (non in frigo, altrimenti il cioccolato si inumidisce e una volta fuori si scioglie al contatto con le mani).

Create un disco di biscotto di 24 cm di diametro appoggiando sulla pasta biscotto una tortiera e tagliate con un coltello molto affilato tutto intorno. 
Munitevi di anello regolabile oppure prendete un bel cartone da pasticceria (quelli che si usano per fare le confezioni) rivestitelo di pellicola, giratelo tutto intorno al disco di biscotto e fermatelo con un pezzetto di scotch.

A questo punto cominciate a versarvi le mousse, una alla volta, lasciando raffreddare in frigo almeno 15 minuti tra una mousse e l'altra.
Tenetela in frigo una notte intera prima di sformarla, poi decoratela con le decorazioni in cioccolato e spolverizzate con zucchero a velo per avere l'effetto neve.


Biscotti di Natale

Ingredienti:

1/2 tazza tli burro
3/4 di tazza di zucchero
1 uovo
1/2 cucchiaino di vaniglia
1 cucchiaio di latte
1 tazza e 1/4 di farina
1/4 di cucchiaino di sale
1/4 di cucchiaino di bicarbonato di sodio

Preparazione:

Fare una crema con il burro e lo zucchero. 
Aggiungere l'uovo, la vaniglia, sempre mescolando, il latte a filo.
Passare insieme al setaccio farina, sale e bicarbonato di sodio ed unirli alla miscela di burro per ottenere un impasto omogeneo.
Mettere in fresco e far rotolare su un piano infarinato. 
Tagliare e cuocere i biscotti finché non sono dorati e lasciarli raffreddare.
Decorarli con zucchero verde o rosso e con glassa da decorazione che si può acquistare già pronta.
Piccoli confetti colorati, pastiglie alla cannella o caramelline morbide possono essere attaccate agli alberelli di biscotto come decorazioni, prima della cottura. 
Spennellando la pasta con l'albume, la superficie del biscotto assumerà un bell'aspetto lucido.


Muffin a forma di renne

Ingredienti per 4 persone:
  • 200 gr di farina
  • 120 gr + 200 gr di cioccolato
  • 190 gr di zucchero
  • 1 bicchiere di latte
  • 70 gr di burro
  • 2 uova
  • 1 bustina di vanillina
  • 1/2 bustina di lievito
  • 1 pizzico di sale
  • confettini rotondi bianchi
  • amaretti
  • salatini Bretzel
  • smarties rossi e marroni
Preparazione:

Spezzettate 120 gr di cioccolato e scioglietelo a bagnomaria.
In una ciotola mettete farina, lievito,zucchero, vanillina e sale.
In un’altra ciotola sbattete insieme latte, uova e burro fuso.
Mescolateli insieme e poi aggiungete anche il cioccolato fuso e mescolate.
Prendete gli stampi in silicone per i muffin e mettete dentro i pirrottini di carta, dividete il composto riempiendo gli stampi per 2/3, cuocete i dolcetti in forno preriscaldato a 180°C per 20 – 25 minuti circa.
Mentre i muffin sono in forno sciogliete a bagnomaria il cioccolato rimasto.
Coprite i muffin con un uno strato di cioccolato fuso e poi mettete sopra un amaretto con sopra uno smarties (marrone o rosso) e attaccatelo con un pizzico di cioccolato fuso.
Poi mettete i confettini bianchi che saranno gli occhi e fate le pupille con il cioccolato fuso.
Attaccate anche i bretzel per fare le orecchie e fate asciugare.


DOLCE ALBERO DI NATALE


Il dolce albero di Natale è una torta da servire in alternativa ai classici panettoni e pandori. 

L’impasto è preparato senza farina, al suo posto viene usato il pangrattato con nocciole e mandorle tritate. 

La crema per la ricopertura e la farcitura sono a base di burro. Il tocco finale sono le decorazioni fatte con glasse  e palline di zucchero colorate dove potrete sbizzarrirvi e arricchire il vostro dolce albero di Natale come più vi piace.

Per l'impasto

Per la crema di farcitura

per la crema di ricopertura

Ingredienti

■ PREPARAZIONE

Per prima cosa sminuzzate in un mixer le mandorle e le nocciole (1). Poi sbattete molto bene i tuorli delle uova  con metà dello zucchero fino a farli diventare un composto denso e cremoso, quindi versateli in una ciotola (2). Aggiungete  alle uova sbattute la frutta secca tritata (3) e amalgamate il tutto.
Incorporate poi il pangrattato (4), mescolate bene e poi aggiungete gli albumi precedentemente montati a neve ferma  con il restante zucchero (5).  Imburrate e infarinate lo stampo dove andrete a cuocere la torta (6). 
Versate l'impasto all'interno della tortiera (7) e mettete in forno già caldo per 45 minuti a 160 gradi. Nel frattempo che la torta cuoce preparate le creme. Per la farcitura, fate sciogliere il cioccolato, precedentemente tagliato grossolanamente con un coltello in un pentolino a fuoco molto dolce assieme al caffè (8). All’interno di un mixer lavorate il burro, con lo zucchero a velo e i tuorli (9).
Quando il composto sarà omogeneo aggiungete la dose di cioccolato (ormai tiepido) necessaria per la crema e amalgamate il tutto (10).  Procedete nello stesso modo per preparare la crema di ricopertura facendo attenzione al fatto che le dosi degli ingredienti sono differenti. Quando la torta sarà cotta, tagliatela a metà (11) e bagnatela con il caffè che avrete preparato in precedenza (12). 
Versate la crema per la farcitura (13) e spalmatela aiutandovi con la lama di un coltello (14). Dopodiché copritela e dedicatevi alla ricopertura (15). 
Spalmate la crema al cioccolato in superficie (16) e, aiutandovi con una spatola dalle estremità appuntite (in alternativa utilizzate una forchetta), disegnate delle righe che simuleranno gli aghi dell’abete (17). Con la glassa verde (preparata unendo zucchero a velo e acqua bollente q.b. per ottenere un composto denso) create qualche linea ripassando in qualche solco creato con la spatola (18).
Con la glassa rossa create dei piccoli cerchietti (19) che andrete a riempire con dello zucchero o con dei confettini colorati (20). Sistemate i petali di mandorla su tutta la superficie (21).
Cospargete i bordi della torta con delle codette di cioccolato (22) e con una sacca da pasticcere date il tocco finale con dei ciuffetti di crema al burro tutt’intorno alla torta (23-24). Tanti auguri!


Cupcake di Natale

Ingredienti:115 gr. burro
 175 gr. farina
 200 gr. zucchero
 2 uova
 
2 cucchiaini di lievito
 1 bustina zucchero vanigliato
 120 ml latte
 panna da montare non fresca
 
pupazzo di neve di pasta di zucchero da comprare
 
Procedimento
Amalgamare tutti gli ingredienti con le fruste e mettere l'impasto negli stampini contenenti i pirottini di carta. Cuocere per circa 30 minuti a 200 gr in forno preriscaldato. Per la glassa montare la panna e distribuirla con la tasca da pasticciere intorno al cupcake, sulla cima applicare il personaggio acquistato, nel nostro caso avremo il pupazzo di neve.



 

Paccheri ai frutti di mare

Ingredienti per 4 persone:
300 gr. paccheri
300 gr. calamari
200 gr. code di gambero
400 gr. cozze
olio 
prezzemolo
peperoncino
vino bianco
100 gr. pangrattato
aglio

Preparazione: Pulire le cozze, le code di gambero e i calamari. Tagliare a pezzi grossi i calamari e asciugarli per bene. Rosolare in una padella l'olio con i calamari per circa 5 minuti bagnandoli con il vino bianco e lasciar cuocere a fiamma bassa per 10 minuti. Unire le code di gambero e cuocere per 5 minuti, aggiungere le cozze e cuocere il tutto per altri 5 minuti. In acqua salata e bollente cuocere i paccheri e condirli con il sugo preparato. In un altro tegame preparare 2 cucchiai d'olio e soffriggere l'aglio tritato, aggiungendo alla fine il pangrattato e il peperoncino. Servire i paccheri nei piatti aggiungendovi il condimento appena preparato.



lunedì 17 dicembre 2012

ZUCCHINE RIPIENE


Per 4 persone serviranno:
4 zucchine bianche o verdi di grande dimensione, 150 gr di funghi champignon, 150 gr di mozzarella, 2 cucchiai di grana grattuggiato, un ciuffo di prezzemolo, uno spicchio d'aglio, origano, 60 gr di burro, sale e pepe.

Sciacquate e spuntate le zucchine, fatele sbollentare per 5 minuti in acqua bollente salata. Scolatele e dividetele a metà nel senso della lunghezza. Tritate finemente prezzemolo ed aglio, fatelo appassite in padella con poco burro ed aggiungete i funghi puliti e tritati grossolanamente. Aggiustate di sale e pepe. Tagliate la mozzarella a dadini, mettetela in un contenitore ed aggiungete i funghi tiepidi, un cucchiaio di grana, l'origano e mescolate bene. In unateglia imburrata disponete le zucchine, alle quali avrete scavato la polpa. Conditele con il ripieno e cospargetele con il restante grana e burro a fiocchetti. Infornate a 200 gradi per 30 minuti.


SFOGLIA FANTASIA SICILIA


Ingredienti:

pasta sfoglia fresca pronta
2 peperoni rossi (terra di sicilia)
1 cipolla bianca (terra di sicilia)
3 alici salate (del mediterraneo)
prezzemolo fresco (terra di sicilia)
sale iodato (sicilia)
pepe nero
150gr. pepato fresco (Siciliano)
50 gr. pangrattato (siciliano)
40 gr. pecorino (siciliano)
120 ml. olio extravergine

Preparazione:
stendere la sfoglia pronta con carta forno in una teglia
tonda o rettangolare a seconda del formato di sfoglia
che avete acquistato lasciando circa 4/5 cm di pasta
fuori dai bordi della teglia. prendete una ciotola capiente
e un tagliere, iniziate a tagliare molto finemente sia
i peperoni che la cipolla e metteteli nella ciotola, prendete
le alici e lavatele eliminando la lisca poggiatele sul tagliere
e tritate molto finemente con il coltello aggiungendo
dell'olio extravergine sino ad ottenere una purea, versate
anch'esso nel contenitore aggiungete una presa di sale e
una manciata di pepe nero del prezzemolo fresco e olio
amalgamate il tutto, versate al centro della sfoglia e distribuite
il contenuto uniformemente nella sfoglia, tagliate a cubetti il
pepato fresco e distribuitelo nell'impasto, spolverate il tutto
prima con il prezzemolo rimasto poi con il pangrattato ed
in fine con il pecorino aggiungete un filo di olio in tutta la
superficie e portate i lembi di sfoglia verso l'interno a
chiudere il perimetro.
mettere in forno già caldo per 25/30 minuti a 220°
raffredare per 10 min. e servite


Pane fritto

E' una preparazione che ormai sta scomparendo dalle tavole siciliane, lasciando il posto a tartine e bruschette, che, per carità sono buone, ma non hanno quella forte connotazionedella cucina povera siciliana Per me è una delle cose più buone che possano esistere: sarà perchè legata ai ricordi di infanzia. Anche questa ricetta serviva a recuperare e a non buttar via il pane raffermo di
 2-3 giorni. La particolarità di questa ricetta semplicissima è che da infinito spazio alla fantasia. Infatti una volta preparatp il pane fritto, lo puo condire come vuoi, puoi farne un appetizer salato o un dolce per la merenda.Ingredienti per 4 persone
10-12 fette di pane raffermo (quello di pasta dura sarebbe l'ideale)
latte
olio extravergine d'oliva

Preparazione
In una teglia larga adagiare le fette di pane e bagnarle con il latte e farle ammorbidire. Attenzione a non versare troppo ltte perché, poi, le fetto potrebbero disfarsi.
Sgocciolate le fette di pane dal latte in eccesso e ponetele in una padella in cui avrete fatto scaldare l'olio d'oliva.
fatele friggere dorandole uniformemente da ogni parte; quindi mettetele su un piatto con carta assorbente da cucina per elimare ogni eccesso d'olio.
Ora non resta altro che dare sfogo alla vostra fantasia.
se volete consumarlo nella sua versione salata basta salare ogni fetta, metterci sopra una fettina di mozzarella ed una spolverata d'origano, oppure adagirvi una piccola fetta di mortadella o salame, o una fettina di ricotta ed un tocchetto di salame, o ancora, per chi le ama, una fettina di formaggio forte ed un filetto d'acciuga.

Se invece ne volete fare un dolcetto sfizioso potete solo spolverarlo di zucchero, oppure spalmare le fette con miele o marmellate varie, o preparare della ricotta dolce e con questa spalmare le fettine, magari grattugiandovi sopra del cioccolato fondente. 






venerdì 14 dicembre 2012

PANETTONI STELLATI



Ritagliate da un rettangolo di marzapane gia' pronto tante stelline di misura diversa; versate su 4 panettoncini una colata di cioccolato fuso, applicatevi le stelline e guarnite con confettini d'argento.

Ingredienti
qb Confettino Colorato
qb Marzapane
4 n Panettoncino
qb Cioccolato Gianduia

PANETTONE FARCITO ALLA RICOTTA


Incorporate 250 g di panna montata a 250 g di ricotta. Unite 1 cucchiaio di rum bianco e 40 g di mandorle a lamelle
e lavorate il composto per ottenere una crema omogenea. Svuotate il panettone e tagliate il "torsolo" in quattro.    
Spalmate 1/4 di crema sul disco  di base e rimettetelo nel panettone svuotato. Coprite con un disco bagnato di caffe',
continuate con la crema e ripetete la sequenza altre due volte, terminando con l'ultimo disco. Chiudete il panettone
con la calotta e mettetelo in frigo. Prima di servirlo, spolverizzatelo di zucchero a velo.
Ingredienti
40 g Mandorle A Lamelle
1 n Panettone
250 g Panna Montata
1 cucch. Rhum
250 g Ricotta Vaccina
qb Zucchero A Velo
qb Caffe' Bar In Tazza


CONCHIGLIE DI RISO


ln una casseruola che possa andare anche in forno fate appassire a fuoco basso la cipolla tritata con 30 g di burro e un cucchiaio di olio; aggiungete il riso e lasciatelo insaporire finche' sara traslucido. Poi spruzzatelo di vino che farete evaporare. Bagnate il riso con il brodo caldo, regolate di sale, pepate e fate prendere il bollore.
Coprite il recipiente quasi ermeticamente, passate il riso in forno caldo a 190° e cuocetelo per 16 minuti. Intanto, in un'altra padella, fate scaldare 2 cucchiai di olio con gli spicchi di aglio: appena saranno dorati, unitevi le cozze ancora surgelate e a fuoco moderato fatele ben ammorbidire, mescolando di tanto in tanto. Salate, pepate e unite il prezzemolo tritato.
Ultimata la cottura del riso, unitevi le cozze con il loro sugo mescolando delicatamente. Imburrate leggermente 8 conchiglie da forno (oppure
Saint-Jacques); distribuitevi il composto di riso dandogli una forma lievemente a cupola e spennellate con un uovo. 
Passate le conchiglie
in forno caldo a 230° per qualche minuto.
Ingredienti
2 sp Aglio
500 g Brodo Di Dado
qb Burro
1 n Cipolla
250 g Cozza O Mitilo
qb Olio Di Oliva
qb Pepe
qb Prezzemolo
250 g Riso Tipo Parboiled
qb Sale
1 n Uova
qb Vino Bianco
Preparazione
250 g di riso tipo Parboiled
una confezione di cozze surgelate di 250 g
2 spicchi di aglio
olio
burro
500 g di brodo di dado
una piccola cipolla
un ciuffetto di prezzemolo
vino bianco
un uovo
sale
pepe


SFORMATO DI RISO CON SCAMPI


Scalda il burro in una casseruolina e fai appassire la mezza cipolla sminuzzata. Unisci il riso e lascialo
tostare per un minuto circa, poi bagnalo con il brodo caldo salato.  
Porta il riso a cottura, aggiungendo se necessario
altro brodo oppure acqua bollente. Quando e al dente, unisci le erbe, spegni la fiamma e versa il riso in quattro
stampini imburrati. Tieni in caldo.
Taglia gli scampi in due, nel senso della lunghezza, usando un paio di forbici, e
sciacquali rapidamente sotto un filo di acqua corrente.  
Sciogli il burro in una grande padella su fuoco vivo e fai
appassire lo scalogno affettato. Unisci gli scampi appoggiandoli sul lato della polpa e profumali aggiungendo qualche
filo di scorza d'arancia.  
Spremi l'arancia e bagna gli scampi con il succo, poi voltali dall'altra parte e falli
cuocere per un paio di minuti ancora. Condisci con sale e pepe e servi subito gli scampi con il riso sformato dagli stampini.
Ingredienti
5 l Brodo Vegetale
40 g Burro
5 n Cipolline
1 cucch. Erbe Aromatiche
qb Pepe Bianco
150 g Riso
qb Sale
1 n Scalogno
10 n Scampi
3 cu Vino Bianco
1 n Arancia

Per lo sformato,
150 g di riso per risotti,
20 g di burro,
1/2 cipollina,
1/2 litro di brodo vegetale,
1 cucchiaio colmo di erbe fresche tritate 
(salvia, maggiorana, prezzemolo, rosmarino, timo),
sale.

Per gli scampi:
10 grossi scampi,
1 arancia non trattata,
1 scalogno,
3 cucchiai di vino bianco,
20 g di burro,
sale


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...